Tariffe diritti riproduzione fotografie, immagini, cartoline ecc.

TARIFFE IN VIGORE PER L'ANNO 2011

 

RICHIESTA RIPRODUZIONI PER USO PRIVATO

  • Per ogni copia di immagini stampata su carta e/o salvato in formato digitale e/o riprodotta su CD rom,  risultante da scansione a risoluzione non superiore a 150 dpi    
  • Diritti di riproduzione: Euro 6,00
  • Per ulteriori copie della stessa immagine: 5,00    
  • Il diritto è limitato alla singola specifica richiesta. Per ogni qualsiasi uso diverso andrà formulata una  nuova domanda con relativo pagamento degli spettanti diritti.
  • Le immagini concesse per uso privato non possono essere riprdotte in pubblicazioni / siti web / manifesti o materiale pubblicitario di varia natura salvo nuova richiesta e pagamento dei relativi diritti.

 


RICHIESTA DI COPIE PER FINALITA' INEQUIVOCABILMENTE CULTURALI

  • Per ogni copia di immagini stampata su carta e/o salvato in formato digitale e/o riprodotta su CD rom, risultante da scansione ad alta definizione (300 dpi e oltre)      
  • Diritti di riproduzione Euro 30,00    
  • Nel caso in cui la riproduzione sia finalizzata ad una pubblicazione, andranno consegnate al museo nr. 2 copie della pubblicazione e andrà in ogni caso riportata sul volume la dicitura “Materiale fotografico di proprietà del Comune di San Donà di Piave – civico Museo della Bonifica”.
  • Il diritto di riproduzione è limitato alla singola specifica richiesta. Per ogni qualsiasi uso diverso, o ventuali ristampe,  andrà formulata una  nuova domanda con relativo pagamento degli spettanti diritti.

 

 


RICHIESTA PER INIZIATIVE CON FINALITA' COMMERCIALI

  • Per ogni copia di immagini stampata su carta e/o salvato in formato digitale e/o riprodotta su CD rom risultante da scansione ad alta definizione (300 dpi e oltre), richiesta per finalità commerciali (es. calendari, pubblicità di prodotti, allestimento negozi e affini)         
  • Diritti di riproduzione Euro 60,00    
  • Nel caso in cui la riproduzione sia finalizzata ad una pubblicazione, andranno consegnate al museo nr. 2 copie della pubblicazione e andrà in ogni caso riportata sul volume o comunque sul materiale realizzato la dicitura “Materiale fotografico di proprietà del Comune di San Donà di Piave – civico Museo della Bonifica”.
  • Il diritto di riproduzione è limitato alla singola specifica richiesta. Per ogni qualsiasi uso diverso andrà formulata una  nuova domanda con relativo pagamento degli spettanti diritti.

 


RICHIESTA PER TESI DI LAUREA E TESINE DEGLI STUDENTI DELLE SUPERIORI

  • (su presentazione di una dichiarazione scritta del docente relatore) copia di immagini stampata su carta e/o riprodotta su CD o floppy disk risultante da scansione a risoluzione non superiore a 150 dpi         
  • Diritti di riproduzione Euro 4,00
  • Per ulteriori copie della stessa immagine Euro 3,00
  • Andrà consegnata al museo nr. 1 copia della tesi/tesina e andrà in ogni caso riportata sul volume la dicitura “Materiale fotografico di proprietà del Comune di San Donà di Piave – civico Museo della Bonifica”.
  • Il diritto di riproduzione è limitato alla singola specifica richiesta. Per un qualsiasi uso diverso andrà formulata una  nuova domanda con relativo pagamento degli spettanti diritti.

 


ESONERO DAL PAGAMENTO DEI DIRITTI DI RIPRODUZIONE

Autorizzato con atto monocratico del Dirigente di Settore (sentito l’Assessore alla Cultura) nel caso in cui la richiesta provenga da un ente pubblico (comune, biblioteca, istituto scolastico, comunità montana, consorzio, provincia, regione) o privato (istituto religioso, casa editrice, associazione ‘no profit’, fondazione, agenzia turistica) italiano o straniero e sia  finalizzata ad un progetto che abbia evidenti finalità culturali e di promozione del territorio sandonatese. Andrà riportata la formula “Materiale fotografico di proprietà del Comune di San Donà di Piave-Museo della Bonifica” e andrà garantita in ogni caso l’apposizione del logo di entrambi i soggetti con pari evidenza nel materiale pubblicitario; andrà inoltre consegnato al Comune un numero di copie dell’opera non inferiore a 2.