SEZIONE NATURALISTICA

E' una sezione da poco costituita: un piccolo embrione che verrà sicuramente ampliato in futuro. Lo scopo principale di questa sezione è quello di fornire la rappresentazione di com'era l'assetto del territorio prima della bonifica quando, al posto dei terreni coltivati che vediamo oggi, c'erano paludi, lagune ed altre zone umide e l'ambiente, in generale, era radicalmente diverso. Si è, così, data la possibilità al visitatore, sia pur nel limitato spazio per il momento disponibile, di percepire la differenza tra lo stato attuale dell'area, che egli ben conosce e quello che, invece, c'era prima della bonifica, quando le acque dominavano gli immensi spazi fino al mare. Gran parte del territorio del Basso Piave tra il Sile e la Livenza era un'immensa area umida con tutte le specificità tipologiche di questo ambiente, dalle faunistiche alle floristiche. L'antefatto ambientale della bonifica, costituito dalla palude, è stato illustrato utilizzando un grande diorama aperto, detto della palude estinta. Altri due diorami, protetti in vetrine, forniscono un'utile sintesi degli aspetti peculiari paesaggistico / faunistici della palude dolce e della palude salmastra. La sezione è stata realizzata in collaborazione con il gruppo naturalistico "Il Pendolino" di Noventa di Piave.